Nel villaggio di Jangany, in Madagascar, è nata la Scuola di Agricoltura con l’obiettivo di sviluppare conoscenze e nuove pratiche di coltivazione e di allevamento, in particolare della mucca da latte. Il primo insegnante è un volenteroso ragazzo che, grazie ai nostri sostenitori, si è laureato in Agraria; presto arriverà il secondo insegnante prossimo alla laurea in Allevamento.
Il grande progetto della Scuola di Agricoltura risulta fondamentale per lo sviluppo economico e professionale della gente del villaggio: gli allievi imparano a produrre il necessario per sé e per le proprie famiglie e possono intraprendere l’attività di commercio della frutta e degli ortaggi prodotti.
Irrigare i 13 ettari a disposizione della Scuola è fondamentale! Esistono già 13 pozzi, (uno per ettaro) utilizzati per l’irrigazione manuale; almeno su 4 di questi, per il momento, è necessario installare un sistema di estrazione dell’acqua attivato dall’energia solare che renda più facile ed efficace il modo di irrigare. Ciascun impianto ha un costo di 4mila euro.
Con l’obiettivo di realizzare uno di questi impianti Solidando, accogliendo l’idea lanciata da alcuni giovani amici musicisti, ha organizzato “AfriCQUA” un concerto in cui si sono alternati sul palco due band, i “Nemonia” e i “Tina & the Animals” che, accompagnati da altri giovani colleghi, si sono esibiti per più di due ore regalandoci tanti indimenticabili brani, recenti e non. Con grande simpatia e con vivo interesse e sensibilità verso i temi della solidarietà, ha condotto la serata il giornalista Andrea Contini.

 

 

 

E’ solo grazie al determinante impegno di numerosi amici, tra cui i ragazzi volontari e animatori dell’Oratorio S. Paolo, di Cagliari, organizzatori del “punto ristoro” e della biglietteria, che Solidando ha potuto realizzare il Concerto AfriCQUA.
Il concerto è andato benissimo: 3.417,11 euro a cui Solidando ha aggiunto la differenza per arrivare ai 4.000 euro necessari per la costruzione della Torre d’acqua su uno dei pozzi della Scuola Agricola. Siamo molto contenti e riconoscenti verso tutte le persone che hanno lavorato a questa iniziativa! Il concerto è stato bellissimo, i musicisti hanno suonato e cantato con gioia ed entusiasmo, da veri professionisti! C’erano più di 400 persone!

 

 

 

 

Tutti lì per sostenere la nostra amata missione di Jangany!
GRAZIE!

2018-03-09T09:01:00+00:00